Home  
 Forum  
 Link  
Username:
Password:
Ricorda Password Password dimenticata?
 
 Tutti i Forum
 Transatlantici storici e navi moderne
 AMERIGO VESPUCCI'%'3AEleganza d'%'27altri tempi
 Versione per la stampa  
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Thomas Andrews
Utente Master


Italy
208 Posts
130 Gold
213 Rep. Points
Posted - 19 Mar 2004 :  22:01:27  Vedi profilo  Visita il sito di Thomas Andrews  Rispondi con citazione Invia un messaggio privato a Thomas Andrews
AMERIGO VESPUCCI: ELEGANZA D’ALTRI TEMPI

La storica AMERIGO VESPUCCI è la prima nave appartenente alla classe dei velieri ad entrare nel PORTO TRANSATLANTICI STORICI E NAVI MODERNE. E non poteva essere altrimenti. Questa, che è la nave scuola della Marina Militare Italiana, fa da sempre sognare gli appassionati delle navi e gli amanti del mare. Lo scafo dell’AMERIGO VESPUCCI fu impostato il 12 Marzo 1930 e la nave fu varata nel Febbraio dell’anno successivo. Nello stesso anno entrò in servizio. Ha una lunghezza massima di 101 mt. Escludendo il bompresso, però, la lunghezza effettiva è di 82,5 mt. La sua silhouette ricorda molto quella di un tipico vascello del XIX secolo. Nel primo anno di servizio poteva ospitare 228 uomini e 170 allievi. Tuttavia oggi il numero è di 275 uomini e 150 allievi. La sua stazza è di 3543 tonnellate.

Possiamo considerarla una nave estremamente unica nel suo genere, poiché presenta una larghezza relativamente ridotta (15,5 mt) e che la rende diversa dai velieri precedenti, tradendo i suoi tempi moderni di costruzione. Tuttavia lo scafo della nave presenta elementi che ci rimandano ai secoli precedenti.

Infatti è verniciato totalmente con le murate in nero, solo interrotte da due strisce bianche orizzontali lungo le quali sono posizionati gli oblò degli ambienti interni. La superfice velica è di 2800 mq, sommando le vele quadre dei tre alberi, la randa della mezzana, le quattro vele di strallo e i quattro fiocchi, che gli consentono di raggiungere, in certe condizioni, una velocità di circa 10 nodi; la nave può sostenere una velocità simile anche con l'apparato motore Diesel-elettrico, costituito da due motori Diesel accoppiati a dinamo generatrici che forniscono energia al motore elettrico di propulsione, collegato ad un'unica elica.

Con il motore alla velocità di 6.5 nodi l'Amerigo Vespucci ha un'autonomia di circa 5600 miglia. Secondo me, e credo che nessuno possa contraddirmi, è il veliero più bello esistente oggi tra quelli che hanno resistito al tempo e alla modernità. Per tutta l’Italia la bellezza dell’AMERIGO VESPUCCI costituisce un motivo di vanto fin dal giorno in cui questa nave ha guadagnato il mare. Vederla navigare costituisce da sempre uno spettacolo eccezionale ed unico.

Lo dimostra la folla di gente che si forma attorno alla anve ogni qualvolta questa attracca in un porto. E quello di navigarci sopra è un sogno nel cassetto di tutti. Per ora spero che folle di lettori si “accalchino” almeno nel porto virtuale di A.ST.I.N. per poter ammirare, anche se solo attraverso le foto, questa nave straordinaria. Ciao e al prossimo attracco!

Gaetano Anania
Gruppo A.ST.I.N. e Docenti

P.S.: e tu cosa ne pensi dell'AMERIGO VESPUCCI? Esprimi le tue opinioni.


Edited by - thomas andrews on 19 Mar 2004 22:09:29

Edited by - thomas andrews on 11 Jun 2004 12:55:10

   
Vai a:
 
Set as your default homepage Add favorite © A.St.I.N. 2002 basato su: MaxWebPortal e Snitz Forums Go To Top Of Page